Cittadella senza Sole

The Underdark

Nell’ultimo giorno prima del solstizio, il combattimento e le sfide nel sottosuolo si fanno più acri. Bugbear scheletri goblin e orde di arbusti maligni cadono uno a uno sotto i colpi del gruppo. Infine giungono nella grotta ove risiede l’albero del male, L’albero di Ghultias. Qui trovano Sharwin e Sir Bradford in apparente stato vegetativo. Belak l’oscuro pare controllare tutto e, dopo poche parole minaccia i PG che lo attaccano immediatamente. Inizia l’ultima battaglia, uno scontro devastante che vedrà uscirne vivo solo la metà del party. L’albero cade. Il male cade. Gli avventurieri catturiati dall’albero muoiono di atroci sofferenze poco dopo. Ora è calato il silenzio sulla cittadella. Le atroci ferite subite dalla compagnia vengono curate e gli spiriti ritemprati. Ora c’è solo una cosa da fare…

View
La discesa

Devastato l’accampamento e ucciso Durnn, il capo dei goblin, il piccolo gruppo discende nelle viscere della terra, formato solamente da Elwan, Mortragor e Giz poichè gli altri erano troppo affaticati e feriti per continuare. Tuttavia il sottosuolo serba per loro temibili sorprese. Balsag l’ oscuro cacciatore Bugbear li scova e tenta di ucciderli; purtroppo non è l’unico predatore. Un Thoqqua, disturbato dal movimento, attacca Balsag che ne esce gravemente ferito. Per un’insieme di fortunati eventi, Elwan riesce a eliminare il cacciatore e trascina al sicuro i corpi malridotti dei suoi compagni. Decidono così di fermarsi a riposare nell’attesa che la compagnia si riunisca.

View
Lo scontro con i goblin

Inizia lo scontro con i goblin per gli stretti corridoi della cittadella, tuttavia Elwan è colpito da varie malattie. Le vittime sono numerose, tuttavia metà gruppo viene catturato e finisce in un’angusta cella dove incontrano Erky Timbers, uno gnomo che si propone subito di aiutarli. Nel frattempo Giz elabora una strategia di fuga e riesce a liberare i compagni che nel frattempo sono rimasti senza equipaggiamento. Il gruppo continua e trova il Drago che, dopo averlo stordito, riportano a Yusdrayl; tuttavia perdono Meepo che viene brutalmente ucciso dal draghetto prima di essere catturato. Ricevuto il premio (la chiave per la stanza segreta e alcune pozioni)e dopo aver curato Elwan, la compagnia riparte ed iniziano uno scontro epico contro l’intero accampamento goblin.

View
L'avventura continua

Dopo aver trovato le antiche rovine(Cittadella Senza Sole), il gruppo scende nell’oscurità più profonda incontrando non pochi problemi con un’enormità di topi e con rovine diroccate. Raggiunto l’interno del complesso, scoprono che l’interno è abitato da coboldi e goblin in faida per il controllo territoriale. Qui incontrano Meepo, un coboldo incaricato di sorvegliare il cucciolo di drago bianco Calcryx che sfortunatamente ha perso in un raid goblin. Il gruppo fa un patto con Yusdrayl, capa dei coboldi. Essi dovranno recuperare il drago in cambio della chiave per aprire una zona segreta. Elwan si ammala di una decina di malattie prevenienti dal morso dei topi. Durante il loro cammino, oramai esausti, incontrano Guthash la regina dei topi, che uccidono miseramente, ponendo fine all’invasione di roditori nelle rovine semi abbandonate.

View
Riepilogo dell'avventura
Una visione collettiva porta i nostri eroi nella città di Baldur’s Gate, dove vengono accolti da un’oscura figura, il quale li assolda per recuperare un frutto magico con proprietà terapeutiche necessario per guarire un lord della città, gravemente malato. Gli avventurieri sono:
  • Il ladro Giz
  • Il ranger Elwan
  • Lo stregone Mortragor
  • Il gierriero Sigail Partiti per l’avventura, a pochi giorni di viaggio giungono a Collequercia e incontrano Signifer, un chierico alla ricerca di un gruppo di avventurieri scomparsi. Durante la notte si imbattono in pericolosi arbusti maligni che vengono però sconfitti facilmente ed intrigando la curiosità del gruppo.
View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.